I guardiani della notte – Sergej Luk’janenko

i guardiani della notteDa una settimana Anton ha cambiato incarico. Da impiegato è diventato un operativo. Il suo capo confida in lui per una importante missione. Mosca è in pericolo e, non si sa come, solo Anton può salvarla. Come faccia il capo ha essere certo che solo Anton possa salvare la città, sfugge alla comprensione di molti, ma nessuno dei colleghi di Anton mette in dubbio la parola di Boris Ignatevic. Piccolo particolare: Anton è un ‘agente segreto’ segreto particolare: è al servizio della luce! I suoi nemici sono maghi neri, vampiri, mutantropi, insomma le forze delle tenebre. Niente da ridire quindi, se la sua partner sarà una civetta con poteri speciali e la missione è quella di sottrarre un ragazzo alle forze delle tenebre.
Luk’janenko costruisce un fantasy mischiando spy-story e vampiri, piazzando come protagonista una via di mezzo tra uno 007, magari a volte pasticcione, e un mago ammazza vampiri.
Fantasy atipico.. bene e male non sono mai stati così simili.
Se è possibile provocare il male facendo del bene, cosa possono fare i signori della luce per fermare le tenebre? Esiste una possibilità di frenare l’avanzata della notte? La risposta alla prossima puntata.. l’unico neo di questo romanzo è infatti che questa è la prima di quattro puntate della lotta luce-tenebre.

“A un uomo non credere per metà, a un agente della Luce per un quarto, a un agente delle Tenebre per niente.”

“Non si può vivere in eterno con la sensazione della propria impotenza. Non si può restare in eterno in trincea: tutto ciò uccide un esercito più delle pallottole nemiche.”

2 Risposte to “I guardiani della notte – Sergej Luk’janenko”

  1. Riccarda Says:

    ho questo libro in wish list… solo che mi e’ capitato per caso di vedere il fillm e non mi e’ piaciuto per nulla

  2. serena sangiorgi Says:

    riccarda, il libro è tutto un altro pianeta! certo, se ti piacciono le atmosfere dark, i mondi paralleli e via discorrendo. questa quadrilogia è a mio parere fenomenale, la Russia di oggi trapela in tutte le ambientazioni, anche se non c’e’ “politica”. e non mancano le ironie, anche collegate al contemporaneo “vero”: nel terzo volume, i Guardiani del Giorno e i Guardiani della Notte hanno la sede nella stessa villetta “per risparmiare l’affitto: ma con due entrate separate, eh!”
    davvero, leggili tutti. il meno bello per me è proprio l’ultimo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: