Il bambino con il pigiama a righe – John Boyne

il bambino con il pigiama a righeBellissimo e terribile. Bruno è un bambino come tanti altri: litiga con la sorella più grande e con i ragazzi prepotenti più grandi di lui. Ha alcuni amici a Berlino ma se ne deve separare: il padre è stato trasferito in una località lontana da Berlino. Niente più pomeriggi di gioco. Quando comincia ad adattarsi alla nuova vita inizia a coltivare il sogno che da sempre cova: fare l’esploratore! Un giorno si allontana da casa. Dopo un’ora di cammino lungo un alto reticolato vede un puntino, che si rivelerà essere Shmuel, un bambino di nove anni che indossa uno strano pigiama a righe, seduto dall’altra parte della rete.
Giorno dopo giorno Bruno continua a fare la sua passeggiata per andare a parlare con Shmuel; pian piano Bruno e Shmuel diventano amici. Questa amicizia aiuterà Bruno a non sentire più la mancanza di Berlino, anzi: quando il papà di Bruno propone alla famiglia di ritornare in città, il bambino non è più così sicuro di voler tornare indietro. E soprattutto deve vedere Shmuel almeno un’ultima volta per salutarlo…

Una Risposta to “Il bambino con il pigiama a righe – John Boyne”

  1. ...time is what you make of it... Says:

    Il bambino col pigiama a righe….

    Il recinto. Ecco cosa divide l’uomo buono dal non-uomo. Ecco cosa può sembrare per un bambino parte di un gioco e per un adulto una missione da compiere.

    Bruno aveva 8 anni quando incontra quel recinto. Per lui tutto è un gioco, compresi quei …..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: