Che tu sia per me coltello – David Grossman

che tu sia per me coltello Un uomo e una donna si scambiano uno sguardo e iniziano uno scambio epistolare. Iniziano come un passatempo, uno sfogo, che la quotidianità ha negato a entrambi. Entrambi sposati e relativamente felici, vengono travolti dai sentimenti, forse non più repressi grazie proprio alla forma di relazione scelta. Nelle lettere che si scambiano, Yair e Miriam, riescono a raccontarsi più di quanto non facciano di giorno in giorno con i rispettivi compagni: Entrambi sposati, perdono presto il controllo dello scambio epistolare che capiscono sempre meno.
Un modo per raccontare come possono essere strani e coinvolgenti i sentimenti.
Bellissima storia, anche in virtù della forma scelta dall’autore per raccontarla.

“..secondo me, svelare a una persona qualcosa che non sa di se stessa è un grande dono d’amore. Il più grande”

“Domanda: senti idiota, perchè le racconti scempiaggini come quelle? Le tue vuote riflessioni e la tuia filosofia da quattro soldi? E perchè non c’è in te una briciola di nobiltà o di delicatezza a insegnarti che non si deve dire tutto?!?”

Una Risposta to “Che tu sia per me coltello – David Grossman”

  1. elucy Says:

    letto, mi aveva molto colpito appena visto, ma nella lettura un po’ lenta mi ha un po’ delusa. pensavo mi stravolgesse di più.
    cmq originale ed al tempo stesso attuale ai tempi virtuali…
    ciao, elucy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: