Pierre e Jean – Guy de Maupassant

pierre e jean Pierre e Jean sono due fratelli in eterna competizione. Due caratteri profondamente diversi, l’uno impulsivo e indeciso, l’altro calmo e perseverante. L’uno che ha faticato a terminare gli studi, l’altro studente modello. Entrambi si dividono l’amore dei genitori ed entrambi sono invidiosi dell’altro. Nonostante tutto, la vita di famiglia scorre tranquilla: non ci sono problemi di soldi e ognuno dei due fratelli ha il futuro già ampiamente segnato: l’uno come medico, l’altro come avvocato. Eppure una inaspettata eredità sconvolge la vita della tranquilla famigliola. Infatti l’intera eredità di un amico di famiglia andrà al più piccolo dei due fratelli.
Dopo che Jean sa di essere diventato il beneficiario dell’eredità, la famiglia si spacca. Pierre, il primogenito, si rode nell’invidia, poi il tarlo del sospetto inizia a minare la sua fiducia nei genitori. La conferma del sospetto peserà terribilmente, ma Pierre si farà da parte. Preferirà l’amore per i genitori e il fratello all’invidia, a costo di abbandonare i suoi cari.
Maupassant riesce a rendere perfettamente l’angoscia di una situazione familiare instabile.

“Ed egli soffriva quanto lei! Soffriva spaventosamente di non amarla più, di non più rispettarla e di torturarla. .. Oh come avrebbe voluto perdonare ora! Ma non poteva, era incapace di dimenticare. Se soltanto avesse potuto non farla soffrire; ma neppure questo poteva fare, perché anche lui continuava a soffrire.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: