La Campagnia dei Celestini di Stefano Benni

Tre ragazzini ospiti dell’orfanotrofio dei Celestini fuggono per rappresentare Gladonia al campionato mondiale di pallastrada… Al loro inseguimento il diabolico priore Don Biffero, il giornalista ‘a tutti i costi’ Fimicoli, il presidente della squadra di calcio che vorrebbe assoldare i talentuosi ragazzi..
Benni ci presenta tutta una schiera di personaggi poco raccomandabili. Si fa presto però a trovare i corrispondenti personaggi della realtà e gli episodi di cronaca che hanno ispirato l’autore (e che purtroppo in qualche caso l’autore ha previsto con largo anticipo). Personalmente alla fine in gioco mi ha un po’ stancato, avrei preferito.. una storia inedita.
“Onesti e Disonesti, si interrogavano, abbracciati in caduta libera, se il paese fosse governato da ladri o da imbecilli, piuttosto che da inetti o da meneggioni, dubbio sciogliendo il quale sarebbe forse sopraggiunto un po’ di sollievo.”
“Quando non c’è più niente da imparare, vai via dalla scuola. Quando non c’è più nulla da sentire, non ascoltare più. Se ti dicono: è troppo facile starne fuori, vuole dire che loro ci sono dentro fino al collo. Vai lontano, con un passo solo.”

2 Risposte to “La Campagnia dei Celestini di Stefano Benni”

  1. robj Says:

    ciao complimenti per il blog! mi piacerebbe inserirti nella lista dei blog che leggo, che ne dici di uno scambio link? ciaoo

  2. EstroVersa Says:

    Te lo confermo: da casa mia si vede il Monviso!
    e… beccati pure un meme! :-) A presto! Miki

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: