Monte Trevine e sci di fondo…

Sci di fondo – Val D’aveto

Era un bel po’ di tempo che non provavo a inforcare gli sci da fondo. Domenica ho approfittato di un amico che voleva sgranchirsi sulla pista che dal passo del Tomarlo arriva fino alle pendici del Monte Penna, più precisamente al passo dell’Incisa.
Probabilmente il mio amico si è pentito di avermi convinto: si è dovuto infatti attardare parecchio vista la mia scarsa esperienza sciistica:
ho perso il conto dei voli e delle ingloriose scivolate a terra.
Purtroppo ho penato parecchio prima di riuscire a capire come affrontare le discese (per fortuna non troppo ripide), complice un po’ la stanchezza accumulatasi via via e la scarsa abitudine allo sci.
La temperatura molto calda e il bel sole hanno comunque contribuito alla bella giornata.
Altri due amici hanno effettuato una escursione sul monte trevine, vicino al Penna. Come al solito potete trovare tutte le foto dell’escursione su adessospiana.

5 Risposte to “Monte Trevine e sci di fondo…”

  1. Samuele Says:

    In effetti anche io è da tempo che non pratico lo sci di fondo.
    Poi ho letto qui:

    “ho perso il conto dei voli e delle ingloriose scivolate a terra”.

    E mi sono ricordato del perché ho deciso di smettere e del perché ogni volta mi ripropongo di farla diventare l’ultima.

    Hai migliorato la tua tecnica e appreso qualche trucco almeno?

  2. rinkoboy Says:

    Samu –> [Hai migliorato la tua tecnica e appreso qualche trucco almeno?]

    diciamo che ho cominciato a capire la tecnica dello spazzaneve… ora in discesa non mi fermo più buttandomi a terra (almeno non volontariamente) ;)

  3. Samuele Says:

    Si, ora ricordo. Il tuffo laterale era la mia tecnica preferita per fermarmi in discesa. Talvolta ho utilizzato anche la tecnica “caduta” all’indietro. Ma sono scuole di pensiero diverse, io preferisco il tuffo laterale!! ;-)

  4. EstroVersa Says:

    Non ho mai provato lo sci da fondo. Mi sembra faticosissimo! Se poi voi che siete sportivi (decisamente più di me) fate questo genere di commenti, mi viene il dubbio che per me sia quasi inutile tentare!

  5. rinkoboy Says:

    Estroversa –> si hai ragione è abbastanza faticoso, se non hai mai inforcato un paio di sci (ed è il mio caso). Per chi è abituato a sciare, anche sci alpino e non solo sci alpinismo, probabilmente non + così impegnativo…
    Comunque è un approccio diverso rispetto allo sci tradizionale… più ‘nature’ se mi passi l’espressione!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: