Quattro giorni a Londra

Dal ventotto aprile al primo maggio sono stato con 8 amici a londra tra cui Samuele e allyg.
La città mi ha veramente stupito: cosmopolita, caotica ed allo stesso tempo con una tale storia alle spalle da stupirmi ad ogni angolo di strada, ad ogni piazza, ad ogni monumento.
La quantità di artisti di strada che si possono incontrare è incredibile: clown, statue, giocolieri, musicisti, cantanti… in ogni strada larga abbastanza da ospitare un po’ di pubblico un artista di strada esegue la propria performance.
Grazie anche e soprattutto a Bru, che ci ha ‘iniziato’ ai segreti di alcuni Pub di Soho, grazie alle nostre scarpe che ci hanno portato in giro, grazie ai mezzi pubblici (un po’ cari ma molto efficienti), abbiamo vissuto quattro giorni immersi in una realtà quasi fiabesca.
L’apple store, Harrods, Starbucks sicuramente le realtà commerciali da visitare, per diversi motivi (rispettivamente: l’iPod, la fama, il frappuccino).
Hyde park, Westminster Abbey, Hyde Park, Trafalgar Square, Covent Garden, Tower Bridge, Tate Modern Gallery alcuni dei posti più famosi, alcuni solo sfiorati, altri visitati più volte.
Chelsea e Greenwich, posti in cui avrei voluto passare più tempo..
Insomma.. quattro giorni a Londra sono troppo pochi.. veramente troppo pochi!

dscn2931.jpg dscn2942.jpg dscn2845.jpg

8 Risposte to “Quattro giorni a Londra”

  1. Samuele Says:

    Le mie gambe dicono che sono troppi. Fai tu….

    :-)

  2. Alessio Says:

    Ti ho votato negli z-blog awards come miglior blog letterario. Buona fortuna

    Alessio
    http://alessios4.blogspot.com
    (nominato nella categoria fonte di spunti)

  3. Ally.G Says:

    Infatti bisognerebbe ritornarci! Ciaooo

  4. missk lorina Says:

    per un soffio non ci siam beccati anche a londra… io ci sono stata 6 giorni e ho visto molto meno di voi :) ma ci ero già stata e ristata per cui ho solo voluto fare un giro per rivedere ciò che mi era piaciuto e bere tanta tanta birra buona :D

    comunque, i mezzi di trasporto non sono così cari… 5 sterline per una travelcard giornaliera… rispetto ai 4 euro di quella di genova… messa in confronto all’efficienza e al fatto che volendo potresti camminare solo per salire e scendere dai mezzi che ti servono per raggiungere i posti… per me non ha prezzo :D

  5. Caino Says:

    aaaaaaah come mi mancaaaaaaaaaaaaaaa

  6. Makino Says:

    E poi dite a me che sono sempre in giro…..
    Ben Tornati…..
    Maki

  7. silvio Says:

    io ci ho passato quasi 2 anni, e ti posso assicurare che e’ una citta’ fantastica soprattutto da primavera all’autunno. vivere a londra ti da l’impressione di essere al centro del mondo. pero’ la cultura inglese e’ troppo diversa dalla mia (ci vuole poco essendo io “aculturato”). le cose che mi mancavano erano: 1) la pizza 2) il mare 3) la famiglia 4) una patria

    PS non ti puoi neanche immaginare che significa la vittoria della nazionale (…a maggior ragione in un mondiale) per un residente all’estero. e’ una cosa unica!!

    In definitiva il mio pensiero e’ che Londra e’ una citta’ fantastica da visitare, da vivere, soprattutto da single, dove dal punto di vista lavorativo sono anni avanti a noi…. pero’ alla fine mi mancava quell'”umanita’” tutta italiana, e quel piacere della vita che li viene un po’ ignorato…

  8. Massimiliano Says:

    Massimiliano

    Quattro giorni a Londra | Scarsamente Tollerante

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: